Calamari Ripieni

I calamari ripieni mi ricordano tanto la mia infanzia, quando mia madre li preparava e purtroppo erano sempre troppo pochi. O meglio, uno tirava l’altro ed era difficile smettere… Per prepararli si possono utilizzare sia calamari freschi (consiglio di farli pulire) che surgelati, ed in questo caso procedere allo scongelamento come indicato nella nostra guida.

Ingredienti (per 4 persone):

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Preparazione:

Per preparare i calamari ripieni innanzi tutto staccare la testa dal mantello ed eliminare da quest’ultimo la pelle. Togliere anche la penna di cartilagine trasparente che si trova nel mantello e buttarla. Riprendere la testa e togliere l’occhio. Lavare testa e mantello, togliere da quest’ultimo le pinne e tagliarle molto finemente con la testa. Mettere da parte i mantelli.

In una padella mettere un filo di olio e soffriggere qualche minuto le pinne e le teste sminuzzate, sfumare con l’aceto bianco e, quando sarà evaporato, spegnere e lasciare raffreddare. Nel frattempo in un pentolino portare a bollore l’acqua e cuocere i mantelli dei calamari per 4 minuti. Scolarli e lasciarli raffreddare.

Frullare le teste e le pinne dei calamari con le noci, le fette di melanzana, l’uovo, il prezzemolo, il pane e il parmigiano. Salare il composto. Aiutandosi con un cucchiaino (o con la sac a poche)  riempire i mantelli di calamaro per ¾ con il composto frullato e chiuderli con uno stuzzicadenti.

Pulire e lavare lo spicchio di aglio e tritarlo.

In una padella versare un cucchiaio di olio extravergine di oliva e l’aglio, scaldare e soffriggere gli involtini di calamaro. Sfumare con con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungere la salsa di pomodoro con un paio di cucchiai di acqua. Aggiungere anche le alici che si scioglieranno rendendo però saporito in sughetto. Abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 10-15 minuti rigirando i calamari ogni tanto.

I calamari ripieni sono pronti!

Note e consigli:

Consiglio di consumare subito i calamari ripieni ma possono anche essere conservati in frigorifero 24 ore e poi scaldati prima del consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *