Rotelle con pomodoro fresco e ceci

Le rotelle con pomodoro fresco e ceci sono un primo fresco e completo, ideale da preparare in anticipo. La ricetta prevede di lessare i ceci secchi, ma si possono utilizzare anche ceci in scatola avendo cura di sciacquarli molto bene sotto l’acqua in un colino.

Ingredienti (per 4 persone):

  • Pasta: 350gr di tipo rotelle
  • Pomodori: 2-3 polposi e ben maturi, tipo cuore di bue
  • Ceci secchi: 70gr
  • Basilico: un ciuffo
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva, sale

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: almeno 1 ora

Tempo di cottura: 30 minuti per i ceci + il tempo di cottura della pasta (sui 10 minuti tipicamente)

Preparazione:

Per preparare le rotelle con pomodoro fresco e ceci innanzitutto occuparsi dei ceci, la sera prima metterli in ammollo, cambiando l’acqua un paio di volte. Al mattino cuocerli secondo le istruzioni sulla confezione, in abbondante acqua con un pizzico di sale, di norma 25 minuti in pentola a pressione, da quando inizia a fischiare. Spegnere, scolare i ceci e lasciarli raffreddare.  Questa operazione può essere fatta in precedenza conservando i ceci in frigorifero.

Passare quindi ai pomodori: lavarli bene e, a seconda dei gusti, togliere o meno la buccia. Tagliarli quindi a dadini e metterli in una pirex. Condirli con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, il sale, il basilico lavato e tagliato a listarelle e lo spicchio d’aglio spellato, anch’esso lavato e tagliato a metà.  Coprire con un coperchio e lasciare insaporire per almeno mezz’oretta, mescolando ogni tanto. Più si lascia insaporire e più sarà buona.

Cuocere la pasta avendo cura di scolarla al dente. Togliere l’aglio dai pomodori e aggiungere sia la pasta che i ceci. Mescolare bene, regolare di sale e lasciare intiepidire. Quando si è raffreddata coprire con un coperchio fino al momento di servire. 

Se vengono preparate in anticipo, le rotelle con pomodoro fresco e ceci si possono conservare in frigorifero e toglierle una mezz’ora prima di servirle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *