Moscardini con piselli

I moscardini sono i fratellini piccoli del polpo, più saporiti e più veloci da cuocere. La difficoltà dei moscardini con piselli è pulire il pesce ma poi si hanno molte soddisfazioni.

moscardini-con-piselli

Ingredienti (per 4 persone):

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Preparazione:

Cominciare mettendo i moscardini in una terrina con l’acqua per una decina di minuti. Poi si procedere a togliere la pelle e l’occhio (io mi faccio togliere le interiora dal pescivendolo). Sotto il getto dell’acqua pulire bene i tentacoli passando il dito per eliminare la sabbia. Lavare bene anche il resto del moscardino e metterli a scolare in uno scolapasta.

La parte finale dei tentacoli ha un tempo di cottura inferiore perchè più sottile, perciò tagliarla e metterla da parte. Tagliare poi a pezzetti il resto del moscardino (Passaggio 1).

Pelare e lavare la cipolla e l’aglio, sminuzzarli e metterli in una padella con due cucchiai di olio extravergine di oliva. Accendere a fiamma viva e fare soffriggere qualche minuto (Passaggio 2). Aggiungere i moscardini e lasciare soffriggere ancora qualche minuto. Sfumare con un paio di cucchiai di aceto (Passaggio 3) e quando è evaporato abbassare la fiamma e aggiungere la passata di pomodoro e mezzo bicchiere di acqua. Salare e mettere il peperoncino secondo i propri gusti e lasciare cuocere 8 minuti. A questo punto aggiungere i tentacoli che erano rimasti da parte e, dopo due minuti, anche i piselli e le alici. Lasciare cuocere il tutto altri 10 minuti.

Ormai è fatta: spegnere il fuoco e mettere un filo di olio, mescolare ed i moscardini con piselli sono pronti per essere serviti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *