Focaccia pomodorini e rosmarino

La focaccia ai pomodorini e rosmarino ha un sapore che ricorda l’estate. E’ l’ideale per un aperitivo, come antipasto o anche come unico piatto della cena. Se non si ha il rosmarino si può sostituire con abbondante origano secco.

Focaccia con pomodorini e rosmarino

Ingredienti:

Strumenti richiesti: Forno, Impastatrice (facoltativa)

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: 7 ore (+4 ore per il rinfresco della pasta madre)

Tempo di cottura: 15 minuti

Preparazione:

Come primissima cosa sbucciare le patate, tagliarle a pezzi e farle bollire in 150-200 ml di acqua finché sono morbide. Ci vorranno 6-7 minuti circa e ricordate che servirà tenere da parte l’acqua di cottura che servirà dopo nell’impasto. Mettere le patate in un piattino e schiacciarle bene con la forchetta per ottenere una purea.

Ora è possibile iniziare con l’impasto per la focaccia ai pomodorini e rosmarino. Il procedimento che illustro è con impastatrice ma si può tranquillamente fare a mano.

Mettere la pm, il latte e l’acqua di cottura delle patate ancora tiepida nell’impastatrice. Con una mano o con la forchetta sciogliere bene il lievito, aggiungere quindi le farine, lo zucchero, l’olio, le patate schiacciate e iniziare ad impastare sull’uno. Aggiungere il sale e lasciare lavorare l’impasto per 10 minuti.

Formare una palla e mettere l’impasto nella ciotola con coperchio (o avvolgerlo nella pellicola) e lasciare lievitare per 3 ore lontano da correnti d’aria (vedi la sezione temperatura della pagina sulla pasta madre solida), dopodichè sgonfiare l’impasto e procedere con una serie di pieghe (vedi la sezione pieghe della pagina sulla pasta madre solida)

Lasciare riposare un’ora, ungere una teglia (quella della pizza diametro 34 cm va benissimo)  e adagiare l’impasto. Spalmare la superficie con un cucchiaio di olio e con le dita delicatamente cominciare a stenderlo, non sarà necessario arrivare ai bordi della teglia. Lasciare riposare nel forno spento. Dopo un’ora riprendere l’impasto e stenderlo nuovamente arrivando a ricoprire tutta la superficie della teglia. Lasciare lievitare 2 ore o comunque fino al raddoppio. Accendere il forno a 200 gradi con 100 ml di acqua per il vapore (potete mettere un pirex pieno d’acqua sulla base del forno). Intanto che il forno si scalda, lavare i pomodorini ed il rosmarino. Fare pressione delicatamente sulla superficie della focaccia con i polpastrelli per fare delle fossette ad intervalli regolari. Tagliare a metà i pomodorini e adagiarli sulla focaccia, tritare il rosmarino e spargerlo sulla focaccia. In ultimo spolverare con una manciata di sale grosso.

In una ciotola unire 15 gr di olio extravergine vergine di oliva con altrettanta acqua. Emulsionare e versare piano su tutta la superficie della focaccia.

Infornare 15 minuti in forno ventilato. Togliere quindi la focaccia ai pomodorini e rosmarino dal forno e lasciare raffreddare.

Note e consigli:

Ricordo che questa è la cottura per il mio forno. Per ottenere una buona focaccia con pomodorini ed origano bisogna imparare a regolarsi con il proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *