La carta forno riutilizzabile

La “carta forno riutilizzabile” di cui vado a parlare è in realtà un foglio di teflon. Nell’ottica di ridurre il più possibile l’inquinamento anche attraverso la produzione di meno rifiuti, ho scoperto questa alternativa alla classica carta forno che bisogna gettare dopo ogni utilizzo. Innanzi tutto facciamo molta attenzione: la comune carta forno non va utilizzata oltre i 220°C perchè emana sostanze cancerogene. In commercio c’è forse solo una marca che ne consente l’utilizzo oltre i 220°C.

carta-forno-riutilizzabile

La carta forno riutilizzabile presenta parecchi vantaggi:

  • consente di non fare attaccare i cibi, 
  • è utilizzabile ad alte temperature 
  • dopo l’uso si può lavare e riutilizzare
  • si può tagliare della misura desiderata. 

Questa carta riutilizzabile è un’ottima soluzione anche per le torte, infatti consente di non dovere imburrare la tortiera facendoci risparmiare tempo e al tempo stesso eliminare il burro per avere una versione più light. Basta ritagliare il disco per i fondo e la striscia da applicare sul bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *